Donne in faccia. Storie di donne a confronto. - Comitato 1 Hospice per Eboli
16368
post-template-default,single,single-post,postid-16368,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-theme-ver-16.0.1,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive

Donne in faccia. Storie di donne a confronto.

 

 

 

 

Si terrà venerdì 24 novembre, alle ore 18.30, presso la sede dell’Associazione 1Hospice per Eboli, l’iniziativa “Donne in Faccia. Storie di donne a confronto”. Si tratta di un evento ideato dall’artista pirografa Maddalena Pumpo, sostenuto e promosso dall’associazione onlus “1Hospice per Eboli”, in occasione della giornata mondiale contro la violenza sulle donne, istituita nel 1999 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite. L’evento che gode della partecipazione del S.A.V.O. “Non sei sola” e MADRIOSKE di Battipaglia ospiterà la mostra di alcune pirografie della Pumpo: attraverso incisioni a fuoco, l’artista  traccia volti di donne che raccontano per immagini la bellezza, la forza e il coraggio delle donne nei vari momenti della vita.

Nei primi 10 mesi del 2016, in Italia sono state uccise 116 donne, una media di 1 donna ogni 2 giorni. Il 16,1% delle donne ha subito stalking da parte di ex partner o altre persone nel corso della vita. Oltre 2000 ragazze nigeriane migranti, arrivate sulle coste italiane, nei primi 5 mesi del 2016, l’80% è stato vittima di tratta. Non meno sconcertanti sono i dati relativi al 2017.

L’efferatezza in crescendo dei recenti fatti di cronaca incalza l’opinione pubblica spingendo ad una riflessione ampia sul tema, una riflessione che possa coinvolgere ogni strato sociale ed ogni singolo tassello della civitas.

Questo evento vuole essere un’occasione di confronto, un momento di crescita in cui vengono coinvolti anche i piccoli artisti della libreria Il Mondo di Bò che, per l’occasione, dipingeranno volti di donne ispirandosi al genio Pablo Picasso. La presenza dei bambini non è casuale: l’educazione alla non violenza, alla gentilezza, infatti, è l’unico strumento che gli adulti hanno per garantire alle generazioni di domani di diventare grandi, come donne e come uomini, prima di tutto.

Momento importante sarà la testimonianza di Raffaella Corrado che, dopo anni di sofferenza taciuta, ha trovato il coraggio di ricostruire la propria vita ripartendo da se stessa e dai suoi figli.

Per i saluti istituzionali interverrà Armando De Martino, Presidente dell’Associazione “1Hospice per Eboli”. Al dibattito parteciperanno Teresa Campione, avvocato; Antonietta di Genova, avvocato; Mara Maiorano, psicologa e psicoterapeuta e Sara Magdalena, cantautrice salernitana. Conduce la serata Angela Clemente.

Galleria Foto

In rassegna

http://moduslegendi.blogspot.it/2017/11/donne-in-faccia-storie-di-donne.html

http://www.dentrosalerno.it/web/2017/11/23/eboli-donne-in-faccia-storie-di-donne-a-confronto/

http://www.eolopress.it/home/carpediem/167-donne-in-faccia-eboli-storie-di-donne-a-confronto.html

https://www.sowhere.it/DettaglioEvento/2164962-

No Comments

Post A Comment