salutiamo l'estate

Salutiamo l'estate

Giovedì 4 luglio 2019 alle ore 19.00 ad Eboli, presso la sala Concerti San Lorenzo, sarà presentato il volume: “Le ricette del regno. Cucina salernitana al tempo dei Borboni” a cura della giornalista Carmen Autuori.

Sarà inoltre illustrata la prima edizione del premio: “Lo faccio per me.”

L’iniziativa vede il patrocinio del Comune di Eboli e dell’associazione Saperi e Sapori.

A seguire presso Palazzo Spinelli aperitivo solidale, a partire dalle ore 21.00, degustazione di vini e prodotti tipici.

Un modo per incontrarsi, salutare l’estate e raccontare l’attività del Centro Ti Ascoltiamo, a cui sarà devoluto l’intero ricavato.

salutiamo l'estate


Giornata di prevenzione a Serre.

Continuano le attività di 1 Hospice per Eboli dedicate alla prevenzione della salute.
Domenica 9 giugno 2019 saremo a Serre, presso la sede della Croce Rossa dalle ore 9.00 alle 14.00.
Tutti i cittadini, in base al tempo a disposizione, potranno accedere ad una visita gratuita senologica con ecografia e urologica.
Una opportunità da non perdere per fare la giusta e periodica prevenzione.
Ricordiamo che la sede della Croce Rossa è in via D’Aniello – Serre.
Per maggiore informazioni contattaci ai nostri recapiti 3668976140 0828333700


Bimbimbici 2019: La nuova fiaba della bicicletta

Domenica 12 maggio, con partenza alle ore 8.00 da Piazza della Repubblica di Eboli, si svolgerà la 20^ edizione Bimbimbici. L’evento gode del Patrocinio e del supporto delle Città di Eboli e di Campagna. La manifestazione gode, tra l’altro del patrocinio del Museo Archeologico Nazionale della Media e Alta valle del Sele ed è gemellata con la “Ciclolonga” di Battipaglia.

L’Associazione Cicloecologista Eboli-Campagna, in linea con i propri principi statutari e con quelli della FIAB, Federazione Italiana Amici della Bicicletta, organizza questa 20^edizione di “Bimbimbici”, l’attesa ciclopasseggiata che si snoderà per il centro e la periferia di Eboli. L’evento è gratuito ed aperto a tutti coloro che amano la bici.

Per celebrare i vent’anni della manifestazione nazionale più attesa dell’anno e che, tra le altre cose, è l’unica nel suo genere nel Sud Italia, dopo Napoli, tantissime sono le collaborazioni e i premi messi in palio e che verranno assegnati attraverso l’estrazione finale tra i partecipanti all’evento.

Anche quest’anno, testimonial dell’evento è Rosmundo Giarletta, Maestro orafo le cui opere sono conosciute ed apprezzate in tutto il Mondo.

Dal binomio sport e salute, nasce la collaborazione con l’Associazione “Comitato 1 hospice per Eboli e Amici dell’Ospedale SS. Addolorata” che accompagna l’evento da 3 anni. Come da consuetudine, l’associazione promuoverà una serie di iniziative per la promozione della prevenzione di alcune patologie. Nell’aera dedicata, allestita in Piazza della Repubblica, sarà possibile prenotare visite gratuite per la prevenzione oncologica. Presente in Piazza Della repubblica l’associazione di nuova costituzione “Ride” che monterà un percorso mozzafiato per bike dedicato ai più piccini. Ai sogni ed ai sorrisi penserà l’associazione “RNCD- Comunità di Clown Dottori e Sognatori Pratici”

Una giornata di sport, di salute ma anche di festa per il territorio: tappa importante del percorso è il punto di ristoro organizzato dal Comitato Epitaffio, allestito proprio nella piazza del quartiere. A metà strada tra Eboli e Campagna, dunque, tutti i cicloamatori si congiungeranno in un corteo  comune in nome di un’unica passione: la bicicletta.

«Bimbimbici è una manifestazione consolidata –spiega Sara De Martino, presidente dell’associazione organizzatrice – che si rinnova ogni anno, arricchendosi di nuovi compagni di viaggio. E’ importante, soprattutto per i nuovi cittadini, diffondere l’amore per il mezzo a due ruote non solo come scelta civica di tutela all’inquinamento ma anche come strumento di salute per contrastare patologie che purtroppo affliggono una popolazione sempre più sedentaria».

Ringraziamo gli sponsors elencati nel manifesto che hanno sostenuto l’organizzazione della manifestazione e, in particolare, il centro Decathlon di Montecorvino Pugliano, che ha voluto condividere la manifestazione con l’invio di proprio personale tecnico, a disposizione dei partecipanti per la risoluzione di problemi meccanici, e con la donazione di 4 biciclette, che saranno assegnate con sorteggio al termine della manifestazione, unitamente ad altri gadget donati dagli altri sponsors.

L’iscrizione è completamente gratuita e può essere fatta tramite WEB, compilando il modulo che troverete sulla pagina facebook di “Bimbimbici” ed rinviandolo all’indirizzo mail saradema@inwind.it, presso “Il Mondo di Bò – libreria specializzata per bambini, ragazzi ed insegnanti, o direttamente in Piazza della Repubblica di Eboli e in Piazza Palatucci di Campagna a partire dalle ore 8:00.


Imparare ad aiutare, un’arte possibile: corso di formazione gratuita per 20 aspiranti volontari

Sono aperte le iscrizioni per 20 aspiranti volontari al corso di formazione gratuito in cure palliative, organizzato dall’Associazione 1Hospice per Eboli e finanziato da Sodalis Centro Servizi per il Volontariato Salerno, struttura creata da associazioni di volontariato ed organizzazioni del terzo settore della provincia di Salerno, grazie al progetto Micro – Azioni- Progettuali (MAP).

Le iscrizioni sono aperte fino al 6 maggio   e gli aspiranti volontari saranno selezionati, oltre che in base alla precedenza cronologica nell’iscrizione, attraverso un colloquio conoscitivo. «I volontari – spiega Armando De Martino, Presidente dell’Associazione 1 Hospice per Eboli-  sono persone che riescono a proiettarsi verso l’altro: aiutano indistintamente senza pretendere niente in cambio, accolgono i problemi delle persone fragili; cavalieri senza macchia in una società individualista e narcisista. Ci vuole coraggio ma anche formazione per dare un sostegno valido ai malati che sanno di non poter più guarire ed alle famiglie. Solo con gli strumenti giusti, si può entrare in empatia con i pazienti e sentirsi parte integrante dell’equipe assistenziale. Un ringraziamento doveroso e necessario va sicuramente a Sodalis.

Il corso comincerà l’8 maggio . Sono previsti 6 incontri, dalle ore 18 alle ore 20, ogni mercoledi. Svolta la prima parte teorica presso la sede dell’Associazione, in Via Apollo XI n° 51 ad Eboli, gli aspiranti volontari accederanno al tirocinio che avverrà al centro di ascolto “TI ascoltiAmo” dell’associazione 1 Hospice.

Per aderire al corso è necessario inviare tramite mail, o consegnare a mano presso la sede dell’associazione la richiesta di partecipazione allegata.

scheda iscrizione corso 2019


Bimbimbici 2019: manteniamo l’equilibrio per la ventesima edizione!

Puntuale come un orologio svizzero anche quest’anno si terrà la manifestazione più attesa dell’anno, da adulti e bambini. Bimbimbici infatti festeggerà la sua ventesima edizione il prossimo 12 maggio e lo farà con la classica ciclo-pedalata per le vie delle città coinvolte nell’iniziativa, organizzata dall’ Associazione Cicloecologista Eboli – Campagna Onlus – Fiab Eboli e che fa capo ad una più ampia rete nazionale di promozione all’utilizzo della bicicletta come strumento di trasporto ecosostenibile.
Anche quest’anno molte saranno le associazioni coinvolte e ci saremo anche noi! Grazie al supporto dei camper della salute e dai medici amici della nostra associazione sarà possibile effettuare visite mediche gratuite, per la prevenzione oncologica.
Di seguito, potrete scaricare i moduli per l’iscrizione a Bimbimbici 2019
E quelli per relativi alla tutela della privacy necessari per sottoporsi alle visite mediche.
E’ necessario e consigliabile compilarli entrambi per snellire le possibili code di attesa. Il modulo della privacy per le visite mediche non è valido come prenotazione.


Lectio Magistralis " Gli Stranieri e le Malattie:Fobie ed Evidenze Scientifiche"

Si parlerà dei pregiudizi nei confronti degli immigrati per quanto riguarda le malattie infettive, venerdì 12 aprile 2019 alle ore 18,30 nel Complesso Monumentale ” SAN FRANCESCO” di Eboli.
Quest’anno,infatti,l’appuntamento scientifico che – nel mese di aprile -viene organizzato dalla ONLUS”1 hospice ed amici dell’ospedale”Maria Santissima Addolorata ” di Eboli ha il provocatorio titolo:”GLI STRANIERI SONO PERICOLOSI PER LA NOSTRA SALUTE ?”
A questa domanda- che per gli organizzatori ha una evidente risposta negativa-risponderà nella sua Lectio Magistralis e con dovizia di inoppugnabili argomenti il professor GIUSEPPE IPPOLITO, Direttore Scientifico dell’ISTITUTO NAZIONALE PER LE MALATTIE INFETTIVE ” LAZZARO SPALLANZANI” di Roma.
Il prof.Ippolito è uno dei maggiori esperti al mondo nello studio delle cause della diffusione delle malattie infettive e tropicali: dalla TBC ad Ebola, dall’AIDS alla Malaria, per citare soltanto quelle più note al grande pubblico.
Ippolito è autore di molte centinaia di articoli e pubblicazioni sulle più prestigiose riviste scientifiche del mondo ed è stato ed è Consulente della Organizzazione Mondiale della Sanità (WHO)dell’UNESCO,del Governo Federale degli Stati Uniti, della Commissione Europea (CE) del Governo Italiano e di decine di altre Organizzazioni Internazionali,soprattutto nel campo dei programmi di prevenzione e cura delle varie patologie infettive e tropicali; Egli ha – tra l’altro- coordinato il team di specialisti che ha curato e guarito il medico italiano volontario in Africa ammalatosi di Ebola.
Prima del professor Ippolito i lavori saranno introdotti da Antonio Manzo,Direttore del quotidiano LA CITTÀ,e dai saluti di Massimo Cariello, Sindaco di Eboli, e di Giovanni d’Angelo,Presidente dell’Ordine dei Medici ed Odontoiatri della provincia di Salerno; successivamente Armando De Martino,Presidente della ONLUS ebolitana che organizza questa quinta edizione dell’annuale Convegno Scientifico ,illustrerà l’azione dell’Associazione sul fronte immigrazione; sarà poi la volta di Vito Pompeo Pindozzi ( International Federation ok Journalists) che-presentando il prof. Ippolito- tratterà il tema del pregiudizio etnico prodotto ed alimentato attraverso gli organi di stampa perché è proprio attraverso i mass-media che i cittadini vengono informati (o disinformati)sul tema della salute come su tanti altri temi di diffuso interesse.
In conclusione ci saranno le risposte degli oratori alle domande dei convenuti con la moderazione di Antonio Manzo.